La newsletter, strumento di fidelizzazione e business

Fidelizzare i propri clienti, i propri associati, gli utenti del proprio sito internet è uno degli obiettivi principali di chi fa marketing. I guru del settore suggeriscono di rivolgere l’80% dei propri sforzi a fidelizzare le persone con cui abbiamo già un rapporto e solo il restante 20% a trovarne di nuovi.

Alla base della fidelizzazione c’è il concetto di fiducia e la possibilità di costruire un canale di comunicazione costante e non invasivo con i nostri clienti/associati. Il più prezioso strumento per ottenere  questi risultati è senz’altro la “newsletter”: un foglio informativo che indirizziamo in modo periodico ai nostri contatti e grazie al quale riusciamo a fornire dati che loro ritengono utili. E’ uno strumento che prima si forniva in formato cartaceo, ma che ha avuto la sua consacrazione nel momento in cui la tecnologia digitale ha permesso ad aziende ed associazioni di trasmetterlo via e-mail a costi praticamente nulli.

I vantaggi della newsletter sono numerosi: la possibilità di tenere un contatto costante con i clienti, di fornire dati, pareri, opinioni qualificate che li possano “educare” rispetto all’utilizzo dei nostri prodotti/servizi, dare ai potenziali utenti dei nostri servizi l’idea di una struttura attenta alle loro esigenze e qualificata a dare pareri e soluzioni.

Ovviamente realizzare e distribuire una newsletter di qualità non è cosa facile: occorrono contenuti interessanti (cosa che di solito non manca in aziende e associazioni specializzate nel proprio campo) e un buon metodo di diffusione al nostro target di lettori. Almeno in questo secondo aspetto vengono in soccorso software in grado di costruire un database di contatti partendo dalle proprie liste e dalle iscrizioni che si registrano sul proprio sito internet. Dopodiché sono in grado di gestire velocemente enormi quantità di invii, disdette, indirizzi e-mail errati, richieste di approfondimenti, ecc.

Di solito questo tipo di software viene “cucito” sulle esigenze specifiche dell’azienda/associazione nel momento in cui si pianifica una strategia web marketing, quindi già in fase di progettazione del sito web. In questo si vede la qualità e la sensibilità del consulente che traghetta un’azienda nel complesso ma affascinante mondo della comunicazione on-line.