Promova, partner della prevenzione del CA mammario nelle scuole

autopalpazione senoStraordinario progetto pilota per la prevenzione del CA mammario nelle scuole in collaborazione con l’Associazione A.m.d.o.s. Associazione Meridionale Donne Operate al Seno che, nell’ambito dell’attività di supporto e prevenzione del cancro al seno e di sostegno alle donne operate, con il progetto dal titolo ‘SENOnT’INFORMO’, hanno dato il via ad un ciclo di incontri presso gli Istituti Superiori per promuovere la corretta informazione e la conoscenza del tumore al seno.

Il progetto individua nella scuola e nelle giovani generazioni i principali soggetti portatori del valore/salute nell’esigenza che il ricambio generazionale, possa combattere con successo la complessità dei rischi che oggi pongono in progressione il fenomeno cancro.
Promova in qualità di ente promotore e sostenitore di iniziative volte all’informazione per la salute e il benessere grazie al media Salutare sul territorio regionale si occupa delle attività di informazione e divulgazione  del progetto e della gestione del sito internet www.amdos.it

Il progetto mira alla sensibilizzazione e coinvolgimento delle giovani studentesse in una fascia d’età compresa tra i 16 e i 19 anni appartenenti agli istituti scolastici, sul perché e come effettuare l’autopalpazione del seno. Gli argomenti verteranno su come dove e quando effettuare prenotazioni per visite senologiche, mammografie, ecografie, sulle cause del cancro: ambiente, stile di vita, alimentazione, rapporto mente-corpo, ecc , il tutto supportato dalla consulenza di un oncologa e preceduto, ad ogni incontro, dalla testimonianza delle volontarie Amdos che racconteranno la propria esperienza.

Nell’ultimo decennio si è registrato un picco dell’insorgenza del CA Mammario con un coinvolgimento sempre più consistente di donne in fasce di età inferiori agli standard convenzionalmente accertati. Una primaria educazione alla conoscenza del proprio corpo e dei meccanismi ciclici che ne regolano le alterazioni, può aiutare nella prevenzione del CA mammario attraverso la semplice pratica dell’auto palpazione. Conoscerne la tecnica può, unitamente ad una serie di informazioni sugli stili di vita auspicabili, costituire un valido aiuto nella prevenzione del Ca mammario, tenuto conto che la percentuale di guarigione dal male è fortemente legata alla diagnosi precoce dello stesso (inferiore ad un 1 cm.).

La comunicazione e la prevenzione sociale per definizione, aumentano il livello di consapevolezza e conoscenza dei cittadini relativamente a problemi di interesse generale, nella prospettiva di modificare comportamenti o atteggiamenti. Promova dedica spazio alla segnalazione di campagne di informazione sociale, prevenzione per rendere visibili tutte le iniziative volte a migliorare gli stili di vita.